Ricerca alloggio

RICERCA RAPIDA


Richiesta preventivi / info

Desidero ricevere informazioni
per un eventuale soggiorno in


Arrivo
Partenza
N° adulti 
N° bambini
Email
Nominativo
Altro / note / età bambini
Ricopiare il codice scritto sotto
Codice di verifica: 3932
I dati saranno inoltrati alle strutture che risponderanno alle vostre richieste
CONSENSO
NECESSARIO PER POTER
EVADERE LA RICHIESTA

al trattamento dei miei dati

Sondaggio

Hai già fatto una vacanza in Val di Fassa?




Pensi di trascorrerre un soggiorno in Val di Fassa?





Invia opinione  Vedi risultati

Campitello di Fassa

Il toponimo ladino della località "Ciampedel" deriva dal latino "campus" che significa radura, ovvero spazio libero da vegetazione. L'abitato è dominato dall'imponente mole del Sassolungo e dal Col Rodella con i suoi 2404 m. da cui si ammira uno dei più suggestivi paesaggi dell'arco dolomitico. La cima è raggiungibile da Campitello con una veloce e capiente funivia, che partendo dalla località Ischia in pochissimi minuti conduce fino alla sommità.

Hotel a Campitello - Garnì e affittacamere a Campitello - Appartamenti e residence a Campitello - Rifugi in Val di Fassa


Dal Col Rodella d'inverno si possono scegliere le più svariate possibilità sciistiche offerte dal carosello Col Rodella/Belvedere, servito da impianti all'avanguardia nonché da un sistema avanzatissimo di innevamento artificiale che garantisce massima sciabilità fin dall'inizio della stagione. Dal Col Rodella si possono raggiungere in pochi minuti gli impianti e le piste che dal Passo Sella portano verso la Val Gardena ed il circuito del Sellaronda mentre d'estate si parte per una miriade di passeggiate ed escursioni che portano verso il gruppo del Sassolungo, il Sasso Piatto e l'altipiano dello Sciliar. Proprio grazie a questa posizione privilegiata Campitello si è guadagnata negli anni la fama di centro alpinistico ed è stata scelta come sede dei "Ciamorces de Fascia", le leggendarie guide alpine di valle, delle quali anche Tita Piaz ha fatto parte.
Campitello è posto alla confluenza della Val Duron, che veniva anticamente indicata come "strada del pane e del vino", perché vi passavano i commercianti che si dirigevano verso la zona di Siusi attraverso il Giogo di Fassa.
La Val Duron è ora conosciutissima per le discese in slitta che si effettuano d'inverno partendo dal Rifugio Micheluzzi e per le moltissime escursioni estive che da qui prendono il via. Vicino alla stazione a valle della funivia si è sviluppato negli ultimi anni un moderno ed attrezzato centro sportivo dotato tra l'altro di una struttura permanente per l'arrampicata sportiva, piastra per l'hockey in-line, campo da basket, calcetto, tennis. Esiste anche un campo pratica per il golf, dove nel periodo estivo operano istruttori di questo sport sempre più praticato.
E' molto frequentata in entrambe le stagioni turistiche la bella passeggiata che collega Campitello a Canazei dotata tra l'altro di 3000 m. di percorso vita attrezzato. Oltre a ciò Campitello è campo d'atterraggio privilegiato per centinaia di appassionati del parapendio e deltaplano che ogni giorno si librano leggeri nei cieli sopra il Col Rodella.

Testi descrittivi concessi da: Azienda per il Turismo della Val di Fassa www.fassa.com


print
Related Articles
Canazei
La Val di Fassa
Mazzin
Moena
Pozza di Fassa
Soraga
Vigo di Fassa

Manifestazioni